© 2025 DHPIù

Maggiori informazioni

RIVOLTO A GIOVANI OPERATORI E ARTISTI
Incontri, visioni e scambi sull'organizzazione, la distribuzione
e la promozione della danza in Italia
a cura di Lorenzo Conti
 
1° Edizione
 
1 – 2 dicembre 2017
DanceHaus – Via Tertulliano 70

I Dance Meetings organizzati da DANCEHAUSpiù, rivolti alle nuove generazioni di giovani coreografi, danzatori e operatori del settore, costituiscono una valida occasione d’incontro, studio e approfondimento di pratiche e strumenti del sistema danza italiano.

Oltre ad acquisire un solido know-how circa le tematiche di maggiore interesse, i partecipanti avranno la possibilità di arricchire il proprio processo di formazione creativa e tecnica, all'interno di un contesto che consente agli artisti e agli operatori culturali di incontrarsi e condividere visioni e percorsi.

Dalla contrattualistica di base all’organizzazione di un festival, passando per il sistema delle residenze e l’organizzazione di una compagnia, i partecipanti avranno l’opportunità non solo di esaminare “case studies” specifici, ma anche di prendere parte ad una simulazione pratica, uno “speed date” con i relatori e ad una “pitch session”, durante la quale sarà data loro la possibilità di esporre progetti e idee, intercettando eventuali prospettive professionali.

Per la loro formula breve e mirata, i Dance Meetings non vogliono sostituirsi ad una formazione specialistica, ma si propongono di offrire, attraverso figure di rilievo, una valida e articolata panoramica dell’organizzazione della danza. Completa la giornata di formazione di Sabato 2 Dicembre, la visione degli spettacoli compresi nella programmazione del Festival di Danza Contemporanea Exister - X Edizione:

- Kokoro - Luna Cenere FRAY;

- Olimpia - Nigris Cosattini;

- Questo lavoro sull'arancia -  Marco Augusto Chenevier.

I contenuti che saranno affrontati nel corso delle due giornate sono:

  • Pratiche e visioni della Danza in Italia - Alessandro Pontremoli;

  • Progettare un festival: dalla programmazione alla comunicazione - Rino de Pace, Veronica Pitea, Laura Favero Fransos;

  • Tecniche di scrittura per comunicare uno spettacolo - Mara Serina;

  • I centri di residenza per la danza in Italia. Il caso piemontese: La Lavanderia a Vapore - Carlotta Pedrazzoli, Valentina Tibaldi, Mara Loro;

  • Costruire azioni di sostegno e visibilità alla giovane danza d’autore. La rete Anticorpi XL - Laura Curti;

  • Abitare il mondo. Difficoltà, potenzialità e prospettive della danza urbana - Massimo Carosi;

  • Cultura sostenibile – Cultura e giovani in Europa - Alessandra Valerio.
     

Durante una pitch session, ad ogni partecipante sarà offerta la possibilità di presentare un proprio progetto o delineare i caratteri di una propria idea, in modo da poterla condividere sia con gli operatori che con gli altri danzatori e coreografi presenti.

COSTI (seminari + spettacoli):

55 euro (ex allievi DanceHaus)

70 euro

Per informazioni e prenotazioni:

Lorenzo Conti (Organizzazione): eventi@dancehaus.it 

Mariaclaudia Benedetto / Eleonora De Stefano (Staff): art@dancehaus.it

Tel. 02.36515997