mer 26 mag | Milano

Dance Kermesse – Due lavori della Compagnia Adarte | OVERWHELMED di Menti

La registrazione è stata chiusa
Dance Kermesse – Due lavori della Compagnia Adarte | OVERWHELMED di Menti

Orario & Sede

26 mag, 19:30 – 20:30
Milano, Via Tertulliano, 70, 20137 Milano MI, Italia

L'evento

Dance Kermesse – Due lavori della Compagnia Adarte

Con il sostegno di Regione Toscana e Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Produzione Compagnia ADARTE

Penelope in the cloud 

di e con Paola Vezzosi

Nell’anno 2020 si assiste ad una globalizzazione dello stato di attesa a seguito del lockdown applicato in maniera totale sul Pianeta per far fronte all’emergenza sanitaria internazionale della pandemia di Covid-19. In questo periodo epocale nasce il desiderio di ripresentare, in forma di estratto, una produzione di 15 anni fa, “Penelope Canti d’attesa” dedicato all’arte della lentezza, alla stasi e ai mondi che ci scorrono dentro mentre si “sta”. Quel sostare di Penelope, in contrapposizione al viaggiare di Ulisse, torna ad essere di grande attualità.

Scivolo alla fermata del tram 

di e con Francesca Lettieri

violoncello, effetti Andrea Beninati

Un ironico, serio, semi-serio dialogo tra musica e danza, ispirato con leggerezza e languida nostalgia al momento storico che stiamo vivendo.

OVERWHELMED

di Giulia Menti

danza Gloria Gastaldon

costumi Marica Valdesolo

fotografia Giulia Furlani photography

produzione DANCEHAUS più

con il sostegno di Sinedomo Asd

Il progetto indaga la natura della resilienza, nella ricerca di adattabilità e flessibilità in un mondo che a volte si è incapaci di comprendere. Il concetto di sentirsi scomodo è sviluppato dalla coreografa come un viaggio per scoprire se stessi e la capacità di adattarsi agli agenti esterni, mettendosi alla prova, spremendosi ed espandendosi nello spazio, imparando a respirare anche laddove si è completamente sommersi.

"Eravamo abituati a correre in continuazione,

bombardati da stimoli incessanti,

Esecutori robotici di una società multitask.

Una vita di frenesia che si libera oggi nella prigionia

Uno “schiaffo” che ci immobilizza ed al tempo stesso ci scuote

e ci concede la possibilità di ricominciare."

G. Menti

Biglietto unico per la serata

Intero 14 euro

Rridotto 12 euro

Dance card 7 euro (fino a 5 posti disponibili in promozione)

Posti limitati - Pagamento in contanti

La registrazione è stata chiusa

Condividi questo evento