© 2025 DHPIù

Maggiori informazioni

 OLIMPIA FORTUNI  | RESIDENCY

Centro Nazionale di Produzione della Danza

1/1

OLIMPIA FORTUNI

DO ANIMALS GO TO HEAVEN? (2018)

REGIA E COREOGRAFIA | OLIMPIA FORTUNI 

DANZATORI | P. CIULLI, O. FORTUNI, M. MATSUSHITA, G. MONTARULI, R. TORI 

DRAMMATURGIA | CINZIA SITÀ

MUSICISTI | DANILO VALSECCHI, WALTER CESARINI 

DISEGNO LUCI | ANDREA ROSSI

COSTUMI | FLOOR ROBERT

PRODUZIONE | Associazione Sosta Palmizi con il sostegno di MiBAC e SIAE nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina - Copia privata per i giovani, per la cultura” Ed. 2017 con il contributo di Fondo regionale a sostegno della danza d’autore 2017 dell’Emilia Romagna; residenze artistiche Circuito CLAPS; Lavanderia a Vapore; DANCEHAUSpiù (ResiDance XL 2018, azione della Rete Anticorpi XL) 

 

Qual è oggi il rapporto tra la natura e l’uomo, tra l’uomo e l’animale? Di fronte all’osservazione di una natura incontaminata, in cui gli animali vivono liberi il proprio habitat, queste domande di partenza si alimentano di visioni e suggestioni. Da qui la riflessione, per contrasto, sull’esistenza di veri e propri lager in cui gli animali sono costretti a vivere, per motivi legati alle esigenze e condizioni del mercato attuale, volto alla produttività intensiva. L’osservazione del mercato e della produzione intensiva non è il fine ultimo ma la riflessione da cui partire per volgere lo sguardo sull’ordine delle cose, per mettere in relazione il bello e il brutto, l’ombra e la luce, prenderne consapevolezza e rinnovare un possibile equilibrio fra questi opposti che sono insiti nella natura umana. Il progetto prevede il coinvolgimento di 5 danzatori (compresa la coreografa), drammaturgo, sound designer, light designer. Il processo creativo sviluppato attraverso residenze in differenti luoghi prevede sharing e tutoraggio artistico da parte dei direttori delle rispettive strutture coinvolte.