GAIA + A-mors IN DANCEHAUS | ANNULLATO


22 MARZO 2020 - DanceHaus, ore 19

GAIA

Coreografie Antonio Bissiri

Performer Agnese Trippa

Produzione Prendashanseaux

Coproduzione Artemis Danza / Monica Casadei

La creazione e una riflessione personale sulle condizioni del pianeta e sul rapporto che gli esseri umani hanno con la terra.. Gaia è la dea della terra che si manifesta per ribellarsi, è la dea della fecondazione primordiale che diventa carne per gridare il suo dolore e denunciare gli uomini, suoi figli, come una razza indegna di tanto potere e tanta bellezza. Come una madre amorevole e compassionevole Gaia si prende cura dei suoi figli e delle sue figlie che però non sono solo gli esseri umani, ma tutti gli esseri viventi e non viventi del pianeta. Gaia è l’energia imparziale che muove il cosmo e come tale agisce per garantire il costante equilibrio e l’armonia fra tutte le sue creature. Gaia è l’ultimo grido della terra ai suoi figli.


A-mors

di e con Alessia Stradiotti e Francesco Marchi

produzione Compagnia Artemis Danza / Monica Casadei


Incentrato sul tema dell’auto-guarigione, A-Mors prende spunto da un’esperienza vissuta e la tramuta in danza. La pièce è fatta di incontri: il linguaggio del corpo con la parola, una danzatrice con un attore, una cellula con la coscienza del corpo di cui è parte, elemento sostanziale e ribelle. Quando viene meno l’armonia l’incontro crea un corto circuito fatale, distopico e disarmonico, che può essere colmato solo da un profondo percorso di riappacificazione e accettazione. È l'amore che vince sulla morte (da qui il titolo del pezzo a-mors, senza morte o amore) ed è in grado di guarire la mente e il corpo della persona ristabilendo l'armonia interna che tiene a galla la vita.


Purtroppo lo spettacolo è stato rinviato a data da destinarsi per la chiusura del teatro su ordinanza del Ministero della Salute.

Recent Posts
Archive
Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2025 DHPIù

Maggiori informazioni