7.png

Crossroads – Inhabiting The Word è il 𝗽𝗿𝗼𝗴𝗲𝘁𝘁𝗼 𝗱𝗶 𝗺𝗼𝗯𝗶𝗹𝗶𝘁𝗮̀ 𝗮𝗿𝘁𝗶𝘀𝘁𝗶𝗰𝗮 𝗶𝗻𝘁𝗲𝗿𝗻𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗮𝗹𝗲 sostenuto dal MIC - Ministero della Cultura grazie al bando pubblico BOARDING PASS PLUS 2021, dall'Istituto Culturale Italiano di Delhi e dal Consolato Italiano di Calcutta in India. Il progetto è ideato e promosso da Associazione Contart/DANCEHAUSpiù assieme a MILANoLTRE Festival, La Sfera Danza (Padova) e l’Associazione Culturale Megakles Ballet/Festival “Incontri internazionali di danza contemporanea” (Catania/Lentini) con la collaborazione speciale dell’ Eurasia Dance Project International Network diretto da Stefano Fardelli: una rete di 25 organizzazioni straniere tra festival, compagnie, teatri e scuole.

 

Obiettivo principale di Crossroads è l’𝗶𝗻𝗰𝗼𝗻𝘁𝗿𝗼 𝘁𝗿𝗮 𝗮𝗿𝘁𝗶𝘀𝘁𝗶, 𝗼𝗽𝗲𝗿𝗮𝘁𝗼𝗿𝗶 𝗲 𝗽𝗮𝗲𝘀𝗶 𝗱𝗶 𝗰𝘂𝗹𝘁𝘂𝗿𝗲 𝗱𝗶𝘃𝗲𝗿𝘀𝗲, attraverso un percorso che prevede ricerca artistica, scambio di pratiche e la realizzazione di performance e tavole rotonde.

Sam De Mol__edited.jpg
_MG_7276.jpg
Ph_Soraya Kohsar 2_edited.jpg
Foto 20-12-21, 18 41 30_edited.jpg

Grazie al prezioso ruolo della rete Eurasia Dance Project International Network sono stati scelti i paesi e 𝗽𝗮𝗿𝘁𝗻𝗲𝗿 stranieri protagonisti di questo grande progetto: LOYAC Lebanon in Libano, FDR Formal Dance Research in Messico, Shoonya Dance Center in Belgio, Mbosse Danse Company in Senegal, Kolkata Centre for Creativity in India.

Obiettivo principale di Crossroads è l’𝗶𝗻𝗰𝗼𝗻𝘁𝗿𝗼 𝘁𝗿𝗮 𝗮𝗿𝘁𝗶𝘀𝘁𝗶, 𝗼𝗽𝗲𝗿𝗮𝘁𝗼𝗿𝗶 𝗲 𝗽𝗮𝗲𝘀𝗶 𝗱𝗶 𝗰𝘂𝗹𝘁𝘂𝗿𝗲 𝗱𝗶𝘃𝗲𝗿𝘀𝗲, attraverso un percorso che prevede ricerca artistica, scambio di pratiche e la realizzazione di performance e tavole rotonde.

PROTAGONOSTI DEL PROGETTO

DANZATORI   Per la scelta degli artisti è stato tenuto in considerazione il background culturale e artistico, la provenienza geografica, l’attitudine alla creazione e allo scambio interculturale, oltre alla tecnica coreutica di appartenenza dei partecipanti.

ARTISTI LOCALI  Un artista multidisciplinare per ogni comunità locale dei paesi extra-europei coinvolti che accompagnerà ogni coreografo nel suo processo artistico, incrociando i rispettivi percorsi di ricerca e generando una nuova creazione originale.

OPERATORI  Ci saranno quattro diversi operati a seguire gli artisti nelle loro residenze all’estero e nelle tappe italiane con il ruolo di tutoraggio e di mentoring.